! Non categorizzato

Una donna alla ricerca dell’uomo perfetto. Segreti di relazione

Come scegliamo e perché non riusciamo a trovare l’uomo perfetto?

“Aiutami a trovare la mia amata!”, “Perché gli uomini mi abbandonano e mi tradiscono tutto il tempo?”, “Come sopravvivere al tradimento?”, “Mio marito ha perso interesse per me, come restituire i sentimenti?” – queste non sono nemmeno domande, ma grida di disperazione.

Ha richiamato l’attenzione su quanto spazio nello spazio informazioni è assegnato all’argomento della relazione tra un uomo e una donna?

Come trovare un marito e come tenerlo, come rimanere interessante e desiderabile per lui, come convincerlo a soddisfare i suoi desideri, come coinvolgerlo negli affari della famiglia e crescere i figli.

Queste domande sono unite da un tema: le relazioni con i propri cari. E voglio davvero che questa relazione sia veramente sincera e calorosa; Voglio fidarmi e ricevere sostegno e fare affidamento sul fatto che una persona cara presterà sempre la sua spalla quando è difficile.

Apparentemente, una persona è così organizzata che solo quando si sente amata, può sentirsi felice. E tutti i suoi pensieri e desideri sono diretti proprio a questo: trovare un tale amato che porterà la tanto attesa felicità..

Com’è delizioso il dolce sogno che da qualche parte ci sia un uomo ideale che possa rendermi felice, devi solo guardare attentamente!

Devi sapere dove guardare e come attirare – e l’uomo dei sogni è nella tua tasca! Come scegliamo e perché non riusciamo a trovare l’uomo perfetto?

Perché, nonostante il desiderio ardente e gli sforzi intensificati, non possiamo trovare il nostro ideale? E più spesso – con uomini diversi, si finisce con gli stessi sentimenti e situazioni – tradimento, gelosia, sensazione di dipendenza, delusione, risentimento?

“Tutto, assolutamente ogni relazione inizia con una proiezione”, afferma il famoso psicoanalista e scrittore James Hollis..

Cos’è la proiezione e come si relaziona alle relazioni tra le persone?

Una proiezione è l’immagine di una persona significativa del passato, che è “sovrapposta” a un’altra persona nel presente. Questa immagine è carica di un’enorme energia psichica e “distorce” in modo significativo la visione di una persona reale. In altre parole, raramente vediamo persone reali, ma più “dotarle” di quei tratti e qualità, motivazioni e desideri che non hanno.

Le immagini più forti, più luminose e più energeticamente potenti, le proiezioni sono madre e padre. E ci sono ragioni per questo: erano loro che una volta erano le persone più vicine al bambino, erano inclusi nel suo mondo interiore, dipendeva da loro.

Queste primissime relazioni strette in seguito diventano i prototipi di tutte le relazioni strette che una persona costruisce..

E questo non sorprende: in quale altro modo un bambino sa come sono le relazioni familiari??

È l’esperienza iniziale che ha ricevuto nella casa dei genitori che porterà nella sua successiva vita adulta, con il suo partner – marito o moglie.

E riprodurrà, da un lato, il vecchio modello familiare di relazioni (ad esempio, cercherà di guadagnarsi l’amore, o aspetterà il tradimento, o darà il diritto di prendere decisioni al coniuge – ciò che ha già sperimentato con i suoi genitori ), e d’altra parte, sognerà che questa persona lo amerà sicuramente per quello che è.

E questo sogno è in realtà rivolto al genitore, e non al vero coniuge..

Noi donne scegliamo un partner non casuale tra un numero enorme di uomini..

Può sembrare che non sia così: “È stato lui a conquistarmi, non io lui”, “Siamo stati presentati”, “Comunivamo da amici, e poi è iniziata una relazione”..

Sembra che tutto abbia funzionato da solo e la scelta che ha fatto la donna è impercettibile. Eppure lo era.

Se la donna rispondeva / accettava / si rassegnava al corteggiamento dell’uomo, era una sua scelta a favore di questo particolare partner.

Il motivo per cui ha accettato è la chiave della relazione..

Una donna ha certe idee sulla convivenza, i sogni, in cui vede le azioni e le qualità del suo partner che sono desiderabili per se stessa. Molto spesso, sogna un protettore, una spalla affidabile e forte su cui appoggiarsi, premurosa e amorevole..

In altre parole, ha un’immagine dell’ideale. padre.

Il tipo di padre che sognava da bambina e che – il più delle volte – non esisteva. E rimaneva il deficit di amore, cura, attenzione, un senso di attrattiva femminile. E questo deficit è pieno di molti sentimenti, motivo per cui non può essere ignorato! – e richiede il suo rifornimento.

Finché questo deficit non sarà colmato, la donna continuerà a cercare un marito, un altro marito. Amante, un altro amante È questo bisogno di deficit di un bambino che non conosceva l’amore che lo fa soffrire, cercare, essere deluso, sperare, sognare – sull’unico che sta aspettando, devi solo sapere dove e come guardare.

E lei cerca, guidata dai consigli di pubblicazioni popolari, che elenca – 30 posti dove puoi trovare un uomo in piedi; padroneggia 40 modi di seduzione e altri 50 – come sempre per rimanere desiderabile, sexy, interessante per suo marito. Il paradosso è che una ragazza cerca un “padre ideale” – forte, premuroso, affidabile, amorevole, ma trova un “vero padre” – debole, indifferente, sul quale è impossibile fare affidamento.

Se sta cercando un “padre” che la apprezzerà, ne troverà sicuramente uno svalutato; sognando l’indipendenza, sceglierà un controllo e un attaccamento.

Questo meccanismo è simile alla ricerca di un uomo smarrito nella foresta: gli sembra che ogni volta scelga un nuovo percorso, ma per qualche motivo, di volta in volta, ritorna nel luogo in cui si è ritrovato smarrito.

Quindi nella vita: c’è una speranza che questa volta, con questa persona sarai finalmente felice, e alla fine, per qualche motivo, risulta lo stesso che con gli altri.

Chi ha paura del tradimento e del tradimento è esattamente ciò che riceve, e chi sogna l’intimità ancora una volta non potrà fidarsi e aprirsi, e continuerà a soffrire per il freddo e l’incomprensione del proprio partner..

Come già accennato, una donna “riproduce” il rapporto che conosce – anche se le sembra di non volerlo con tutto il cuore!

E allo stesso tempo, nessun uomo è in grado di colmare il deficit di un bambino che vive in quasi tutte le donne..

Può amare una donna proprio come un uomo e non come un padre; e soddisfare i suoi bisogni femminili – amare, eccitare, flirtare.

E può diventare un partner alla pari ed essere un alleato per un adulto che ha una maturità psicologica sufficiente e la capacità di fare affidamento su se stesso nella sua vita..

Ma nessun uomo è in grado di inventare senza pregiudizio ciò che la ragazza ha ricevuto di meno dai suoi genitori. Questo non può accadere non a causa della sua insensibilità ed egoismo. Questo non può accadere perché una persona è destinata a vivere solo una vita: la sua.

Non abbiamo le risorse per vivere per altre persone, e se qualcuno lo fa, lo fa a scapito della sua vita e delle sue energie. Nessun uomo è progettato per rendere più facile la vita di un altro, anche di una persona molto cara. Lui, ovviamente, può sacrificare i suoi interessi e desideri per un po ‘di tempo, specialmente nel periodo iniziale della relazione, ma non può rinnegare se stesso in essi per troppo tempo. E poi arriverà il conto alla rovescia del prossimo grande disastro “Lui è lo stesso. come tutti gli altri “.

Cosa fare con la proiezione?

La proiezione è un fenomeno psichico che non può essere controllato. Non possiamo controllare le nostre proiezioni. Trasferendo l’immagine delle primissime persone significative ai nostri cari, portiamo vecchie paure, paure e sfiducia in nuove relazioni..

Riproduciamo letteralmente più e più volte ciò da cui abbiamo cercato di allontanarci più di una volta. E, come al solito, vaghiamo in un circolo vizioso, non sapendo come uscirne.

L’unica cosa che possiamo davvero fare è imparare a vedere le nostre proiezioni, che diamo ad altre persone più e più volte. Vedere come successivamente ci troviamo in situazioni e sentimenti traumatici familiari.

Jung una volta ha osservato: “Se una persona non è consapevole del contenuto interiore della sua psiche, lo influenza dall’esterno e diventa il suo destino”..

Eppure, se una persona può “vedere” ed essere consapevole della sua proiezione, allora il processo della sua eliminazione è già iniziato..

E più ci “prendiamo” i diritti e la responsabilità della nostra vita, senza metterla sull’uomo “ideale”, più diventa facile e produttiva..

Ma che dire del deficit d’amore che un uomo non può colmare??

Articoli simili

  • Chi è una “vera donna”, o cosa devi diventare prima di aspettare un vero uomo

    Il rapporto tra un uomo e una donna può essere paragonato a un traffico a doppio senso. Una vera donna forma un vero uomo e viceversa. Alla fine…

  • Perché gli uomini se ne vanno? Errori che fanno tutte le donne

    Cosa c’è da discutere? E quindi è comprensibile: mi sono ritrovata più giovane, più carina, più liscia … Tutti loro, questi uomini, sono uguali! Non ci sono segreti qui. Solo loro…

  • Le donne dividono gli uomini in “quelli” e “non quelli”

    Una varietà di persone diverse passeggia nel piccolo trambusto, qualcosa del genere è stato detto da uno dei classici. E aveva ragione. Soprattutto spesso. … con il problema di quelli – non quelli…